O&M Posts

Vittima di 11 intrusioni tra tentativi e furti: una storia che ha dell’incredibile

Vittima di 11 intrusioni tra tentativi e furti: una storia che ha dell’incredibile

Furti di cavi, pannelli, inverter e componenti fotovoltaiche sono all’ordine del giorno nelle pagine di cronaca dei giornali locali di tutta Italia. Abbiamo conosciuto un proprietario di un impianto fotovoltaico di 812 kWp in Emilia Romagna, che è stato vittima di ben 11 intrusioni tra furti e tentavi. Una vicenda che ha dell’incredibile, non solo per il numero, ma anche per le ripercussioni sulla gestione dell’impianto fotovoltaico.

Vendere un impianto fotovoltaico con inadeguata manutenzione conviene?

Vendere un impianto fotovoltaico con inadeguata manutenzione conviene?

In questo 2016 ormai in dirittura d’arrivo, Milk the Sun ha messo in vendita sulla piattaforma più di 100 impianti fotovoltaici per una potenza di circa 55 MW. Durante la creazione dell’annuncio e soprattutto in sede di trattativa (cd. due diligence) molti nodi vengono al pettine e la realtà del settore del fotovoltaico mostra spesso le sue insidie. Molti degli impianti fotovoltaici accusano bassi rendimenti e una produzione elettrica inferiore alla media attesa. Guasti e malfunzionamenti degli inverter, furti di pannelli o dei cavi di rame o una progressiva riduzione del rendimento sono casistiche inevitabili quando si parla di impianti fotovoltaici ma anche prevedibili e risolvibili con una accurata manutenzione.

PV Asset Manager servizio gratuito impianti

PV Asset Manager servizio gratuito impianti

SunXman lancia “PV Asset Manager” un servizio gratuito di business intelligence per gli impianti fotovoltaici. L’obiettivo di SunXman è di offrire al proprietario uno strumento per confrontare giornalmente la produttività del proprio impianto fotovoltaico e l’efficienza dell’attività di manutenzione con le aspettative iniziali ed i migliori parametri operativi di riferimento. Il servizio è stato ideato dopo un’attenta analisi della reale produttività degli impianti in esercizio, spesso notevolmente al di sotto rispetto alle prestazioni a suo tempo garantite dal fornitore, e analizza giornalmente l’efficienza dell’impianto e del manutentore, con irraggiamento elaborato da satellite sulle coordinate dell’impianto. Per i proprietari, un 10% di differenza nella produzione di energia può significare un 50% di differenza nell’utile.

Furto pannelli fotovoltaici e cavi: ladri e… topi

Furto pannelli fotovoltaici e cavi: ladri e… topi

Con il boom del mercato del fotovoltaico è iniziato anche il boom dei furti di pannelli solari e cavi di rame. Un vero business per la criminalità che colpisce soprattutto gli impianti a terra, isolati e incustoditi. I proprietari degli impianti fotovoltaici ormai si difendono con l’installazione di sistemi antifurto, di sorveglianza e vigilanza. Ma i proprietari avevano fatto i conti anche con l’intrusione di topi? Una derattizzazione in questi casi è d’obbligo.

Non perderti le novità

Piaciuto l’articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie sul mercato fotovoltaico!

I dati saranno trattati nel rispetto privacy.