Fotovoltaico Spagna 2018: numeri da capogiro!

Fotovoltaico Spagna 2018: numeri da capogiro!

Dopo aver superato alcune difficoltà negli ultimi anni, il fotovoltaico spagnolo ha cambiato rotta. Grazie ad ambiziosi piani di espansione, il mercato spagnolo potrebbe persino raggiungere il proprio obiettivo 2020 e diventare uno dei principali attori europei nel settore delle energie rinnovabili.

 

Il solare in Spagna ha avuto in passato una vita difficile. A causa della grave crisi economica degli ultimi anni e la conseguente decisione del governo di ridurre i sussidi, lo sviluppo si era quasi interrotto. Ora i tempi stanno migliorando: nei prossimi anni la capacità complessiva del paese dovrebbe aumentare dagli attuali 5 GW a ben 28 GW.

 

I motivi dello sviluppo fotovoltaico Spagna 2018

Ci sono diverse ragioni per la rinascita del fotovoltaico. In primo luogo, è stato osservato che per primi gli spagnoli sembrano apprezzare maggiormente i benefici delle energie rinnovabili. La maggiore sensibilità e la riduzione dei costi di installazione hanno reso più facile l’accesso e la propensione ad investire in nuove installazioni. Al contempo i progetti sono più facilmente approvati dalle autorità competenti.

Dopo gli anni di riduzione delle sovvenzioni per l’energia solare, il governo ha cambiato rotta lanciando una serie di meccanismi d’asta durante l’intero 2017. Solo contando questi provvedimenti si prevede una crescita fino a 23 GW nel prossimo futuro. Tra gli investimenti in cantiere ci sono diversi impianti di grandi dimensioni: l’impianto più grande una volta completato avrà 500 MW (e diventerà l’installazione più grande in Europa), mentre diversi progetti hanno una potenza di circa 400 MW. Non solo, le stime prevedono una crescente espansione di impianti più piccoli favoriti dai meccanismi di autoconsumo.

 

Obiettivo 2020 fonti rinnovabili

Secondo il proprio obiettivo climatico per il 2020, la Spagna dovrà raggiungere il 20% del suo consumo di energia attraverso le rinnovabili. Con l’avvicinarsi di questa scadenza, industria ed autorità sembrano intenzionate a raggiungere l’obiettivo. Sebbene molti di questi nuovi progetti potrebbero non essere completati in tempo per l’obiettivo del 2020, se tutti i processi saranno avviati e installati con successo, la Spagna ha davanti a sé un ruolo di prim’ordine nel fotovoltaico Europeo.

Mercato fotovoltaico 2018: driver e proposte per uno sviluppo sostenibile

Fabio Sandrin

Fabio Sandrin (30) - Resp. Italia Milk the Sun e autore del blog Milk the Sun.

No Comments

Leave a Comment

Hier Kommentar schreiben!


Non perderti le novità

Piaciuto l’articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie sul mercato fotovoltaico!

I dati saranno trattati nel rispetto privacy.