Perché investire in un impianto fotovoltaico già funzionante

Per chi si chiede se sia conveniente investire in un impianto fotovoltaico già funzionante la risposta non può che essere affermativa: l’acquisto di pannelli solari fotovoltaici già esistenti dà chiare garanzie.

 

Innanzitutto un impianto che è già connesso alla rete o che è quasi pronto all’avviamento risparmia all’investitore tutte le procedure burocratiche precedenti all’utilizzo. Permesso di costruire, piano architettonico per installazione sul tetto, controllo e via libera dell’ENEL sono già stati eseguiti.

 

In secondo luogo, può sembrare strano, ma molto spesso l’investimento risulta vantaggioso proprio perché il pannello solare ha già qualche anno. Come per molti altri dispositivi anche per gli impianti fotovoltaici i primi anni sono potenzialmente i più insicuri. Potrebbero esserci infatti degli inaspettati difetti di fabbrica che potrebbero inficiarne il funzionamento. Se invece l’impianto è già collaudato, dopo qualche anno si ha la sicurezza che ormai questo funzioni senza intoppi.

 

Non bisogna dimenticare infatti che un modulo fotovoltaico è realizzato per essere duraturo negli anni. Il fotovoltaico nasce e viene tuttora utilizzato per fornire energia ai satelliti in orbita attorno alla Terra. Proprio perché nello spazio, interventi di manutenzione sono quasi impossibili, la tecnologia fotovoltaica è stata creata per essere altamente affidabile. I pannelli solari attualmente in commercio hanno una vita media di 25 anni e con la giusta gestione e manutenzione la loro efficienza si mantiene pressoché inalterata nel tempo.

 

Da un punto di vista economico uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione nella scelta dell’impianto solare fotovoltaico già in funzione è la rendita negli anni, compatibilmente agli incentivi statali. La rendita di un impianto fotovoltaico dipende anche dal momento in cui è stato allacciato alla rete e quindi dagli incentivi previsti dal Conto Energia di quell’anno. Visto che gli incentivi statali diminuiscono con il passare degli anni, se si acquista ora un impianto del 2009 si ricaveranno da questo gli incentivi di quell’anno, poiché le tariffe regolamentate dal Conto Energia sono fisse per 20 anni dal momento dell’allacciamento alla rete.

 

Per calcolare la rendita di un impianto fotovoltaico in base all’anno di allacciamento alla rete e al numero di KWp prodotti rimando all’approfondimento sugli incentivi per il fotovoltaico in vigore in Italia (Quarto Conto Energia).

 

No Comments

Leave a Comment

Hier Kommentar schreiben!


Non perderti le novità

Piaciuto l’articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie sul mercato fotovoltaico!

I dati saranno trattati nel rispetto privacy.