finanziamenti impianti fotovoltaici Posts

Guida per calcolare valore di un impianto fotovoltaico

Guida per calcolare valore di un impianto fotovoltaico

Vendere o non vendere il proprio impianto fotovoltaico? Come calcolare il valore di un impianto fotovoltaico? Milk the Sun mette a disposizione uno strumento gratuito per stimare il valore di vendita, a tutti i Paesi. Inserendo i rispettivi parametri come la data di allaccio dell’impianto, il periodo di connessione alla rete elettrica e la quantità di energia prodotta, il calcolatore suggerisce il prezzo dell’impianto fotovoltaico. Segui le istruzioni per calcolare il valore del tuo impianto fotovoltaico.

Come aumentare la redditività di un impianto: rifinanziare, super-ammortamento e revamping

Come aumentare la redditività di un impianto: rifinanziare, super-ammortamento e revamping

Nel 2017 per migliorare la redditività di un impianto fotovoltaico si può potenzialmente agire su 3 leve: allineare il proprio finanziamento alle condizioni di mercato, approfittare delle nuove regole di deduzione a fiscale del costo di acquisizione di impianti fotovoltaici ed agire sulla parte tecnico-prestazionale attraverso interventi cd di revamping. Interessante, ma come? In anticipo allo Speciale Italia che ospiteremo alla prossima Intersolar 2017 lo abbiamo chiesto al nostro esperto.

Finanziare il fotovoltaico nel 2017: a quali condizioni?

Finanziare il fotovoltaico nel 2017: a quali condizioni?

Quali sono le condizioni per finanziare fotovoltaico 2017? Il numero di pratiche per (ri-)finanziare impianti fotovoltaici alla ricerca di condizioni più competitive è in costante aumento: spesso conviene sopportare il costo di una penale di uscita per accedere a finanziamenti più competitivi. Nel 2017 quali sono le condizioni di finanziamento come per esempio tassi di interesse, garanzie richieste o durata? Lo abbiamo chiesto a Lorenzo Nardon, senior advisor REA Srl.

Rifinanziare impianto fotovoltaico: rinegoziare i tassi o rescindere il contratto?

Rifinanziare impianto fotovoltaico: rinegoziare i tassi o rescindere il contratto?

Nel periodo 2009-2011, il boom di installazioni fotovoltaiche è coinciso con un periodo di elevato costo del capitale. Banche ed istituti di credito hanno fortemente supportato lo sviluppo del settore, anche grazie alla stabilità attesa dagli investimenti fotovoltaici. A distanza di 5 anni il panorama è significativamente cambiato: gli incentivi sono stati tagliati ma allo stesso tempo il costo di accesso al credito è ai minimi. Molti proprietari stanno vedendo un’opportunità nella rinegoziazione delle condizioni di finanziamento o addirittura nel rifinanziamento con terzi istituti con la rescissione dei contratti in essere. Cosa c’è da sapere per rifinanziare (o rescindere) il proprio mutuo o leasing? Un’intervista a Lorenzo Nardon, Senior Analyst di REA Srl, advisor tecnico-finanziario per banche e fondi nelle strategie per l’ottimizzazione degli investimenti nelle rinnovabili.

Finanziamenti impianti fotovoltaici: garanzia dello Stato

Finanziamenti impianti fotovoltaici: garanzia dello Stato

L’operazione spalma incentivi è definitivamente conclusa. Il quadro normativo che ha cambiato lo scenario del mercato fotovoltaico italiano riducendo retroattivamente a partire dal 1° gennaio 2015 le tariffe incentivanti concesse dal GSE con il Conto Energia è da venerdì 23 gennaio completo.

Con la pubblicazione del Decreto del 29 dicembre 2014 in gazzetta ufficiale è stata disposta la garanzia dello Stato per le linee di credito bancario a favore dei proprietari colpiti dal provvedimento spalma incentivi. Per i finanziamenti impianti fotovoltaici sarà lo Stato a garantire in modo diretto, incondizianato ed irrevocabilmente fino all’80% ciascuna linea di credito bancaria a favore di proprietari di impianti fotovoltaici beneficiari della tariffa incentivante.

Vendi con noi il tuo Impianto Fotovoltaico