incentivi Posts

Il mercato fotovoltaico in Svizzera: dal nucleare alle rinnovabili

Il mercato fotovoltaico in Svizzera: dal nucleare alle rinnovabili

Alla fiera di Intersolar tenutasi a Monaco di Baviera abbiamo avuto il piacere di entrare in contatto con diverse realtà del settore fotovoltaico. Come il Dott. De Rossi, deputy CEO della Designergy, che in qualità di esperto del fotovoltaico in Svizzera ci ha rilasciato un’intervista dove ci spiega come si sta muovendo il mercato fotovoltaico Svizzera. Nel 2011 la Svizzera ha deciso di abbandonare gradualmente l’energia nucleare puntando sullo sviluppo energetico delle rinnovabili. Le centrali nucleari esistenti saranno disattivate al termine del loro ciclo di vita e non saranno sostituite. 

Italia Solare: il fotovoltaico conviene anche senza incentivi

Italia Solare: il fotovoltaico conviene anche senza incentivi

Ialia Solare, l’associazione che rappresenta i produttori di energia solare, ne è convinta: il fotovoltaico conviene anche senza incentivi. Grazie al calo dei prezzi registrato negli ultimi anni, gli impianti fotovoltaici sono convenienti anche senza incentivi poichè riduce la dipendenza dell’Italia alle fonti fossili e fa diminuire l prezzo dell’energia in bolletta.

In Inghilterra prevista riduzione incentivi fino al 90%

In Inghilterra prevista riduzione incentivi fino al 90%

L’Inghilterra si prepara a ingenti tagli nel settore del fotovoltaico. Il Ministero dell’Energia ha in programma una riduzione degli incentivi al settore, che per impianti fino a 1MW potranno arrivare fino ad un -90 per cento. Se per molti questo annuncio è già “allarmante”, non è escluso che le previsioni possano ulteriormente peggiorare. 

GSE sospende efficacia del DTR sul mantenimento incentivi

GSE sospende efficacia del DTR sul mantenimento incentivi

Il GSE ha deciso di sospendere l’efficacia del documento tecnico di riferimento che regola il mantenimento degli incentivi in Conto Energia in attesa che il confronto con le principali associazioni degli operatori si concluda. A giugno il GSE aveva prorogato al 30 settembre 2015 il termine entro il quale i soggetti responsabili di impianti fotovoltaici incentivati in Conto Energia avrebbero dovuto comunicare al GSE gli interventi di modifica realizzati prima del 1°maggio 2015, data di pubblicazione del Documento Tecnico di Riferimento per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia.

Non perderti le novità

Piaciuto l’articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie sul mercato fotovoltaico!

I dati saranno trattati nel rispetto privacy.